Politica / Napoli

Commenta Stampa

De Magistris a Roma, parla Sodano

Lavoratori di Bagnoli Futura in sit in al Comune

Per Napoli sbloccati solo 50 mln di euro

.

Lavoratori di Bagnoli Futura in sit in al Comune
24/04/2013, 14:21

NAPOLI - Continuano le proteste dei lavoratori di bagnoli Futura spa, l’azienda partecipata del comune di Napoli investita dalla maxi inchiesta della procura sul disastro ambientale delle aree ex Italsider ed ex Eternit. Disperato l’appello al sindaco De Magistris affinché ponga un rimedio ad una situazione oramai divenuta incandescente per gli oltre 70 lavoratori di un’azienda che si avvia alla liquidazione. L’appello rivolto dalla piazza al primo cittadino viene raccolto dal vice sindaco Tommaso Sodano che tenta di porre una pezza alla vicenda. Nella concitazione degli animi a Sodano non viene altro che arrancare in politichese: "E' necessario garantire il futuro dell'area, il suo rilancio proteggendo i livelli occupazionali". Intanto il sindaco de Magistris vola a Roma a cercare di recuperare il denaro per non fallire. Sono solo 50 i milioni di euro, a fronte dei 58 previsti dalla prima trance, sbloccati per la pratica Napoli, soldi che serviranno solo in parte a garantire ossigeno all’erario locale. 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©