Politica / Regione

Commenta Stampa

Lavoratori Museo Madre, revocata agitazione


Lavoratori Museo Madre, revocata agitazione
01/10/2011, 10:10

L’assessore al Lavoro della Regione Campania Severino Nappi ha incontrato il presidente della Fondazione Donnaregina, l’ad di Scabec e la Filcams Cgil per analizzare le ragioni dello stato di agitazione del personale addetto al Museo Madre.

Al termine del confronto il presidente della Fondazione ha comunicato che il prossimo 11 ottobre il CdA approverà il piano delle attività per l’anno 2011 che consentirà di regolarizzare i rapporti con la Scabec.

L’occasione è servita anche ad avviare il dialogo sulla futura collaborazione tra Fondazione Donnaregina e Scabec, restando confermata la scelta della Regione di sostenere, con forme e modelli rinnovati nell’efficienza, l’esperienza del Museo Madre.

“Ancora una volta -– ha dichiarato l’assessore Nappi – la Regione Campania sceglie la strada del confronto tra le parti, fondamentale per la soluzione delle vertenze e per salvaguardare i livelli occupazionali.

“L’incontro di oggi è da ritenersi molto positivo. Abbiamo messo allo stesso tavolo tutti gli attori di una vicenda, come quella tra Scabec e Fondazione Donnaregina, che rischiava di degenerare a danno di numerosi lavoratori. Siamo riusciti ad ottenere anche l’apertura di un tavolo di confronto sulle attività future tra i due soggetti coinvolti, che consentiranno un sereno prosieguo della collaborazione. In tal senso – ha poi concluso Nappi – su mia proposta, la Filcams Cgil ha definitivamente revocato lo stato di agitazione dei lavoratori.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©