Politica / Politica

Commenta Stampa

Lavoro, Fornero contestata a Torino:"Non mi vergogno"

Il ministro risponde a corteo di disoccupati

Lavoro, Fornero contestata a Torino:'Non mi vergogno'
04/06/2012, 13:06

Ancora contestazioni nei confronti di Elsa Fornero. Il ministro del Welfare si è recata a Torino, presso il centro per l’impiego della provincia. Ad accoglierla i cori dei disoccupati che le hanno gridato: “Vergogna!”. Fornero non si è lasciata intimidire ed ha risposto seccamente: “Non mi vergogno affatto. Sono orgogliosa di far parte di questo governo che ha fatto delle scelte''. Inoltre, ha continuayo il ministro: “Possiamo aver sbagliato, possiamo aver fatto delle cose che dovevano essere fatte meglio ma due cose non abbiamo fatto: una e' mentire, far finta che le cose vadano bene quando non vanno bene; la seconda è di sottolineare che questa 'casa' e' piena di crepe e che dobbiamo aggiustarle una per una''. Ha poi assicurato: “Il governo sta cercando di risolvere determinate situazioni. Noi abbiamo vissuto per troppi anni sul debito. Siamo in recessione. Non ci sono strumenti che possono farci uscire da questa situazione subito, ma voi dovete avere un minimo di fiducia”.
 
 
 
 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©