Politica / Politica

Commenta Stampa

Monti vedrà ABC a palazzo Chigi: “Meglio intendersi”

Lavoro: martedì nuovo vertice di maggioranza


Lavoro: martedì nuovo vertice di maggioranza
14/04/2012, 13:04

ROMA - Nuovo vertice di maggioranza convocato per martedì prossimo. Il presidente del Consiglio sembra essere convinto più che mai della necessità di “mettere in sicurezza” il paese e di trovare un accordo politico con i partiti della maggioranza, per chiudere definitivamente il capitolo sul lavoro e sulla crescita dell’Italia. Occorre occuparsi della faccenda il prima possibile e l’unico modo che il premier vede per risolvere la distanza di vedute tra Pd e Pdl sul delicato tema del lavoro è quello di stringere un nuovo patto con i partiti che lo sostengono, prima che l’iter della riforma entri nel vivo in Parlamento e ci si trovi dinanzi a colpi di scena.
Ma come si presenteranno i leader di partito all’incontro con il Professore? Angelino Alfano, piuttosto critico sul ddl, soprattutto per quanto concerne la flessibilità in uscita, auspica “soluzioni che senza stravolgere il ddl possano migliorarlo”. Gli viene incontro Pier Ferdinando Casini, solitamente in sintonia con il premier, che apre all’ipotesi di ritocchi al testo nel senso auspicato dal partito di Silvio Berlusconi. “Sul tema della flessibilità in entrata ci sono margini di miglioramento e ci si deve lavorare con serietà, senza ultimatum, remando tutti nella stessa direzione”, dichiara infatti il leader dell’Udc. Proprio in virtù di questo, Monti intende ribadire ad ABC un concetto: la riforma va nella direzione di una maggiore occupazione e di una maggiore crescita; deve essere guardata nel suo complesso, senza fermarsi ai singoli interessi.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©