Politica / Politica

Commenta Stampa

Messaggio inviato alla Giornata della Previdenza

Lavoro, Napolitano: "Trasparenza ed equità tra generazioni"


Lavoro, Napolitano: 'Trasparenza ed equità tra generazioni'
10/05/2012, 11:05

«Stimolare la realizzazione di un mercato del lavoro più trasparente ed efficiente in grado di assicurare maggiore equità nei rapporti tra le generazioni». È l'auspicio del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio in occasione della seconda Giornata Nazionale della Previdenza, in svolgimento a Milano. Per il Capo dello Stato, inoltre, il passaggio al regime pensionistico contributivo va accompagnato ad una più chiara conoscenza dei diversi strumenti di investimento a disposizione dei cittadini. Nel testo, inviato al presidente del comitato organizzatore, Alberto Brambilla, Napolitano dice: «La presenza di numerosi e qualificati esperti alle diverse iniziative previste dal programma consentirà ai visitatori di approfondire le problematiche del nostro sistema previdenziale, con particolare riguardo al passaggio al regime contributivo, che va accompagnato da una più chiara conoscenza dei diversi strumenti di investimento a disposizione dei cittadini». Per il Capo dello Stato, attraverso queste iniziative si può contribuire a stimolare la realizzazione di un mercato del lavoro più trasparente ed efficiente in grado di assicurare maggiore equità nei rapporti tra le generazioni. «L'assemblea 2012 si svolge in un momento di forti preoccupazioni per l'andamento dell'economia e le prospettive dell'occupazione, in particolare dei giovani e delle donne. Con il prolungarsi della crisi le piccole e medie imprese, che costituiscono parte essenziale e propulsiva del sistema produttivo italiano, incontrano crescenti difficoltà nonostante il forte dinamismo e il grande spirito di adattamento che tradizionalmente le caratterizza».

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©