Politica / Napoli

Commenta Stampa

Lavoro, Palmieri: "bene seduta solenne, ma solo buone intenzioni"


Lavoro, Palmieri: 'bene seduta solenne, ma solo buone intenzioni'
06/03/2012, 09:03

“Da una seduta solenne su di un tema come quello della sicurezza sul lavoro, che registra migliaia di vittime l’anno, mi sarei aspettato qualcosa in più dei pur autorevoli interventi che parimenti costituiscono un prezioso contributo ad un dibattito necessario.

Nessun intento polemico, ma dopo aver denunciato per anni e anni l’assenza dei requisiti minimi di sicurezza di tantissime strutture utilizzate dai Servizi e dagli Uffici del Comune di Napoli, dall’amministrazione comunale mi sarei aspettato almeno l’annuncio di programma di medio termine per la loro messa in sicurezza”.

Così il consigliere comunale, Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud del Consiglio Comunale di Napoli che aggiunge: “Mi sarei atteso ed accontentato, vista l’impossibilità di ingenti investimenti, anche di un solo accenno su cosa si intende fare per fronteggiare il fenomeno delle malattie professionali, tema pure affrontato oggi dai sindacati, patologie che pure mietono vittime e invalidano migliaia di persone l’anno, o anche una dichiarazione di guerra ai tanti cantieri fuorilegge che dominano in città. Invece, nulla di tutto questo. E se ho apprezzato l’idea di una seduta solenne sul tema, non posso non rilevare che, a giochi fatti, l’impressione che se ne ho ricavato è che ancora una volta difficilmente si andrà al di là delle buone intenzioni”.

“Ma forse, come pure ho sentito dire, – ha concluso Palmieri - Napoli è una città nella quale è necessaria prima di tutto la sicurezza del lavoro più che sul lavoro. Il fatto è però che non vorremmo che alla fine, qualora i dati sugli infortuni migliorassero è semplicemente perché di lavoro ce n’è sempre meno”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©