Politica / Regione

Commenta Stampa

Lavoro, PD campania incontra RSU Ansaldo STS


Lavoro, PD campania incontra RSU Ansaldo STS
04/10/2011, 13:10

NAPOLI 4 OTTOBRE - Incontro questa mattina a Napoli tra il segretario regionale del Pd Campania, Enzo Amendola, e la Rsu di Ansaldo STS in rappresentanza delle RSU dei quattro siti italiani (Napoli, Genova, Tito Scalo e Piossasco, provincia di Torino). "Siamo preoccupati per le voci di una vendita a imprese straniere" hanno sottolineato i lavoratori, che hanno continuato: "Non e' pensabile che un'azienda in utile e una delle eccellenze italiane sia completamente abbandonata. Lavoriamo in un settore strategico per il Paese ed e' imbarazzante che politici e imprenditori parlino di aiuti alla ricerca e all'innovazione e poi si dimentichino completamente di noi". La Ansaldo STS - che sorge nell'area est di Napoli - e' l'ultima realta' industriale a partecipazione pubblica presente nel capoluogo partenopeo. “Non chiediamo il semplice mantenimento dei livelli occupazionali – hanno spiegato i lavoratori – ma che lo stabilimento rimanga qui a Napoli per dare prospettive di lavoro anche ai giovani”. Amendola ha aggiunto: “In una fase di crisi economica sarebbe una follia favorire il processo di desertificazione industriale che flagella il Mezzogiorno e la Campania, e che sta passando inosservato a questo governo nazionale attento solo alle richieste della Lega Nord” ha detto il segretario Pd. “Continueremo ad essere dalla parte del lavoro e dei lavoratori. Irisbus, Alenia, Ansaldo, Fma e Fincantieri sono la spina dorsale di una regione che non puo’ perdere la propria vocazione industriale se vuole uscire dalla crisi”, ha concluso Amendola.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©