Politica / Politica

Commenta Stampa

Lavoro, Tavella (CGIL CAMPANIA): "raccogliere appello del Cardinale Sepe"


Lavoro, Tavella (CGIL CAMPANIA): 'raccogliere appello del Cardinale Sepe'
30/12/2011, 10:12

(US CGIL CAMPANIA) - Napoli, 29 dicembre - "Facciamo nostro l'appello del cardinale Sepe sui temi del lavoro, che devono diventare, sempre di più, una vera e propria priorità, anche con l'attuazione di politiche regionali". E' quanto sostiene il segretario generale della Cgil Campania, Franco Tavella, secondo il quale "occorre dare concretezza alle tante enunciazioni che spesso rimangono solo di principio". "E' necessario - dice Tavella - fare attenzione alle vertenze aperte, che riguardano decine di migliaia di lavoratori, ma non trascurare e lasciare da soli i tanti giovani che fanno i conti con una situazione di precariato quotidiano".
"L'anno che ci stiamo lasciando alle spalle - precisa Tavella - è stato complicato e particolarmente difficile per i lavoratori e per le imprese campane. A fronte di un quadro cosi drammatico, ricordiamo che nella nostra regione ci sono 600 vertenze aperte che riguardano circa 40mila lavoratori. Occorre unire l'impegno sia delle istuzioni che delle forze sociali per evitare che la crisi economica si trasformi in dramma sociale per centinaia di migliaia di famiglie campane". "L'appello del cardinale, quindi - conclude Tavella - va raccolto con serietà e senso di responsabilità da parte di tutti".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©