Politica / Regione

Commenta Stampa

Il partito presenterà ricorso presso la Corte d'Appello

Lazio, il Pdl escluso dalle liste


Lazio, il Pdl escluso dalle liste
28/02/2010, 16:02

ROMA – E’ stata respinta la richiesta del Pdl per la riammissione dei candidati alle regionali del Lazio. Lo hanno deciso i giudici del Tribunale di Roma presso i quali era stata presentata l’istanza, dopo le polemiche di ieri sui presunti ritardi nelle candidature. Ora il Popolo delle Libertà presenterà ricorso presso la Corte d’Appello di Roma per riottenere la riammissione.
La candidata alla presidenza del Lazio Renata Polverini, in una nota ha detto di confidare nell’aiuto del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano: “Spero che il Capo dello Stato si adoperi per garantire la presenza del Pdl nelle liste” – ha aggiunto – “Per la sua storia personale, penso che lo farà”.
La decisione fa seguito a quanto accaduto nelle scorse ore: il presentatore di lista Alfredo Miloni si era, infatti, allontanato dalla fila per due volte e al suo ritorno, stando alla versione degli esponenti dello stesso partito, non era stato fatto ritornare al suo posto, facendo così scadere il termine ultimo di presentazione delle domande.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©