Politica / Regione

Commenta Stampa

I legali della lista:"Ricorreremo al Consiglio di Stato"

Lazio: respinto anche l'ultimo ricorso di Sgarbi


Lazio: respinto anche l'ultimo ricorso di Sgarbi
25/03/2010, 20:03

ROMA - Dopo il no della Regione Lazio per il rinvio delle elezioni, la lista a Rete Liberal Sgarbi aveva prontamente presentato ricorso al Tar.
Il ricorso, però, è stato respinto definitvamente quest'oggi; confermando dunque che elezioni regionali si terranno il 28 e 29 marzo come stabilito. Ma la lista del critico d'arte non si arrende e, attraverso il suo legale Pietro Barone, sostiene che "ci siano i margini per ricorrere al consiglio di Stato".
"Lavoreremo da stanotte, poi domani prenderemo visione delle motivazioni - ha aggiunto l'avvocato - Ci sono fondate ragioni per lavorare, ritenendo di avere ragione nel merito. Intanto andiamo avanti sulla strada della sospensiva. Ci conforta che si entrerà nel merito il 6 maggio".
E quella del Lazio passerò sicuramente alla storia come la campagna elettorale che ha presentato più ricorsi che programmi d'attuazione politica. A tre giorni dal voto, infatti, annunciare il ricorso al Consiglio di Stato appare come un gesto dettato da disperazione e scarso senso della realtà.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©