Politica / Napoli

Commenta Stampa

Festa della donna

Le istituzioni campane celebrano l'8 marzo


.

Le istituzioni campane celebrano l'8 marzo
08/03/2013, 13:06

NAPOLI - La mimosa come emblema dell’8 Marzo. Le istituzioni campane festeggiano la donna con il simbolo che, per caratteristica italiana, dal dopoguerra rappresenta questa giornata di celebrazione.
L'8 Marzo 1946 la Giornata Internazionale della Donna fu festeggiata proprio con la mimosa perché, oltre ad essere una pianta che fiorisce proprio agli inizi di marzo, è anche un omaggio poco costoso e per questo adatto a tutte le estrazioni sociali. Nel giorno della Festa della donna, il Consiglio comunale di Napoli ha portato il suo augurio a tutte le donne napoletane. A esprimere l'augurio dell'assise comunale, è stata l'assessore alle Pari Opportunità, Giuseppina Tommasielli che, sottolineando il ruolo delle donne nella politica e nella società civile, ha richiamato tutti "alla collaborazione, all'unità anche in considerazione del difficile momento che vive Napoli". Di pari opportunità si è invece discusso in Regione Campania dove sono piovute le accuse da parte della consigliera regionale del Pd, Anna Petrone, al Governatore, Stefano Caldoro. Proprio l’assenza di un assessorato regionale alle Pari Opportunità è stata l’accusa della Petrone, che ha chiesto al centrodestra e al Presidente Caldoro, in occasione dell'8 marzo, di dare un segnale concreto per tutelare i diritti delle donne e per affermare una politica e una cultura della differenza di genere. “basta con la demagogia – dice la Petrone – bisogna finanziare le leggi regionali di contrasto alla violenza di genere e i centri antiviolenza e istituire finalmente l'Assessorato alle Pari Opportunità, che ormai da più di due anni manca in questa Regione".

 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©