Politica / Napoli

Commenta Stampa

Lebro, No a opposizioni che minano azione amministrativa su nuove assunzioni


Lebro, No a opposizioni che minano azione amministrativa su nuove assunzioni
21/11/2013, 17:29

NAPOLI - “Ho grande rispetto per il ruolo delle opposizioni all'interno del Consiglio comunale e del loro diritto di critica, ma quando esse diventano mero strumento per minare l'azione amministrativa, speculando su un tema importante comele nuove assunzioninon posso accettarlo”. Ad affermarlo è David Lebro, Capogruppo al Consiglio comunale di Napolinel corso di un intervento ai sensi dell'art. 37 della seduta consiliare di stamani.
L'approvazione della delibera che permetterà lo scorrimento della graduatoria Formez la stabilizzazione di 60 ex LSU, il cui contratto sarebbe scaduto a fine anno, risulta di fondamentale rilevanza -spiega Lebro-, non solo perché si assicura finalmente il tanto atteso posto di lavoro ai legittimi vincitori di concorso e la stabilizzazione di tanti lavoratori socialmente utili che in questi anni hanno prestato servizio nell'Amministrazione, ma anche per dare un segnale di speranza alla nostra città in un momento di forte crisi dal punto di vista occupazionale. Tra l'altro, la delibera prende atto dell'ordine del giorno bipartisan, approvato in Consiglio, in cui è stato sancito lo stesso scorrimento. E' assurdo e desta grande sconcerto dunque, che l'opposizione si faccia addirittura promotrice di un esposto alla Prefettura per mettere in discussione le nuove assunzioni da parte del Comune. Stiamo assistendo -conclude Lebro- ad un imbarbarimento della politica che, perdendo di vista la sua funzione principale, ossia quella di innescare meccanismi propositivi e costrutti per la città, si limita ad un bieco e insidioso ostruzionismo”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©