Politica / Napoli

Commenta Stampa

Lebro (UDC): "Tassa di soggiorno: necessario rimandare alla prossima annualità"


Lebro (UDC): 'Tassa di soggiorno: necessario rimandare alla prossima annualità'
15/06/2012, 12:06

Risulta più che mai necessario che l'Amministrazione comunale prenda in seria considerazione la possibilità di rinviare la tassa di soggiorno per i turisti all'anno prossimo”. Ad affermarlo è il Capogruppo dell’Udc al Consiglio comunale di Napoli, David Lebro.

“Le associazioni di categoria -spiega Lebro-, infatti, pur non essendo contrarie ad essa, lamentano un' eccessiva rapidità nei tempi di applicazione che metterebbe in seria difficoltà l'intero comparto turistico partenopeo qualora essa venga effettivamente istituita già a partire da quest' anno.

Concordo pienamente con le rivendicazioni delle parti sociali -sottolinea ancora Lebro- che insistono sulla necessità di una concertazione per la rimodulazione della tassa e che faccia chiarezza sui sistemi di prelievo e sulle modalità di investimento degli introiti previsti dalla riscossione”.

“Rivolgo, in particolare, un appello al Sindaco de Magistris, all'Assessore al Bilancio Realfonzo e all'Assessora alla Cultura e Turismo Di Nocera -conclude il rappresentante dell'Udc dell'Assise cittadina - affinché rivalutino questa leva fiscale, considerando soprattutto il rischio che il Comune potrebbe correre, qualora non si riuscisse a riscuoterla nel corso dell'anno, pur avendola prevista come voce all'interno del Bilancio previsionale del 2012”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©