Politica / Politica

Commenta Stampa

Lecce, Centrella (Ugl):"Per il rilancio del Sud necessaria sinergia con le Istituzioni territoriali"


Lecce, Centrella (Ugl):'Per il rilancio del Sud necessaria sinergia con le Istituzioni territoriali'
03/11/2011, 17:11

“Senza legalità e sicurezza non c’è possibilità di rilancio per l’economia del nostro Paese. L’Ugl collaborerà sempre con le Forze di Polizia, una sinergia necessaria per tutelare al meglio i diritti universali dei lavoratori”.

Lo dichiara il segretario generale dell’Ugl, Giovanni Centrella, al termine della sua visita all’Utl di Lecce. Un viaggio voluto dal segretario generale in un momento delicato per le forze sindacali presenti sul territorio.

“Al segretario provinciale, Antonio Verardi, e a tutti i dirigenti territoriali va il nostro pieno sostegno per l’attività svolta in un momento particolare e assai delicato per l’economia nazionale e per un Mezzogiorno messo a dura prova dalla crisi”.

“Al Prefetto, Giuliana Perrotta, e al Questore, Vincenzo Carella, con i quali ho avuto in due momenti distinti un proficuo e costruttivo confronto – continua Centrella - ho ribadito la disponibilità dell’Ugl a rafforzare la sinergia di intenti nell’interesse dei tanti lavoratori e dei numerosi siti produttivi che caratterizzano questa realtà e che stanno vivendo, purtroppo, momenti di grande difficoltà”.

“L’incontro con i due massimi rappresentanti istituzionali – continua il sindacalista – è stata l’occasione per esprimere la nostra preoccupazione per una serie di episodi di intolleranza che hanno coinvolto alcuni dei nostri rappresentanti sindacali. Non ci fermeremo mai davanti a vili azioni intimidatorie. Il nostro obiettivo è tutelare i lavoratori e un territorio, quello del Sud, ancora più svantaggiato a causa della presenza ben radicata sul territorio della criminalità, un male che inquina il mercato e altera le regole della concorrenza, determinando un ulteriore ritardo nello sviluppo e nella crescita dell’economia sana di cui necessità fortemente questa realtà”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©