Politica / Regione

Commenta Stampa

Sconfitto anche Brunetta a Venezia

Lecco: battuto Castelli nell'elezione a Sindaco


Lecco: battuto Castelli nell'elezione a Sindaco
30/03/2010, 16:03

LECCO - In questo momento di vittoria per il Pdl e per la Lega Nord, che nelle regionali hanno ottenuto ottimi risultati, arriva qualche piccolo passo falso. Il primo è a Lecco, dove si presentava Roberto Castelli, vice Ministro in carica, come candidato sindaco della Lega Nord e del Pdl. Ma non è andato oltre il 44%, insufficiente a battere Virginio Brivio, sostenuto dal Pd, dall'Idv e da due liste civiche, che ha superato il 50% delle preferenze. Un brutto risultato, visto che siamo in una zona che è tipicamente leghista.
Altra battuta per un Ministro a Venezia, dove si presentava Renato Brunetta, Ministro della Pubblica Amministrazione. Molte promese, molta propaganda, ma i veneziani non gli hanno dato più del 42%, anche se in questo momento il dato non è definitivo (mancano una quindicina di sezioni). Invece hanno premiato il suo avversario Giorgio Orsoni, sostenuto da una coalizione formata da Pd, Idv e i partiti della sinistra, oltre ad una lista civica, che è arrivato al 51,03%.
Invece è andata meglio a Gabriella Carlucci, che si è presentata a sindaco per il Comune di Margherita di Savoia, in provincia di Barletta. Qui ha nettamente battuto il suo avversario, Bernardo Lodispoto, a capo di una lista civica, toccando quasi il 70%, contro il 30 di Ladispoto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©