Politica / Politica

Commenta Stampa

Il Carroccio: "La priorità resta il governo"

Lega: "Per le elezioni del Capo dello Stato, siamo autonomi"

Incontro tra Pier Luigi Bersani e Roberto Maroni

Lega: 'Per le elezioni del Capo dello Stato, siamo autonomi'
11/04/2013, 14:09

ROMA - Dopo aver parlato con Silvio Berlusconi, Pier Luigi Bersani oggi ha incontrato il segretario della Lega Nord Roberto Maroni. In vista delle elezioni del Presidente della Repubblica, il leader del Pd si è confrontato con l'avversario politico per parlare di questo appuntamento importante e decisivo anche per la formazione di un futuro governo. Durante il faccia a faccia i due leader hanno parlato dei criteri con cui saranno effettuate le votazioni. "Bene, è stato un buon incontro - ha commentato Massimo Bitonci, capogruppo della Lega al Senato -.  E' stato un incontro di cortesia. Non abbiamo fatto nomi per il Quirinale, abbiamo parlato solo di criteri. Rispetto alla formazione del nuovo esecutivo noi siamo con il Pdl, mentre sull'elezione del Capo dello Stato abbiamo le nostre idee in autonomia. Sul Colle vogliamo vedere nomi e proposte perché non è che ci sta bene tutto, ma la priorità è la formazione del governo. E' importante che sia una figura di garanzia e non di parte. La priorità resta il governo. Noi siamo pronti a fare subito un governo di coalizione. Da vedere se sarà a guida Bersani".
E' durato circa un'ora il colloquio alla Camera tra Pier Luigi Bersani e Roberto Maroni. Hanno partecipato anche Dario Franceschini e i capigruppo di Camera e Senato dei due partiti. Bersani ha assicurato a sua volta che "l'incontro è andato bene", poi ha scherzato: "Abbiamo parlato solo di Quirinale. E di musica irlandese". Alle domande dei cronisti in merito a eventuali scissioni all'interno del Pd dopo le frecciatine tra il segretario e Matteo Renzi, Bersani ha risposto: "Non abbiamo problemi di questo genere".

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©