Politica / Politica

Commenta Stampa

Lo annuncia a Radio Capital

Legale di Berlusconi annuncia: "Cavaliere chiederà grazia"

Berlusconi non si metterà mai da parte

Legale di Berlusconi annuncia: 'Cavaliere chiederà grazia'
14/08/2013, 15:13

ROMA - Dopo la nota del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ecco che arriva l’annuncio del deputato PdL e avvocato di Berlusconi, Piero Longo: ''La grazia verrà prima o poi formalmente richiesta''. ''L' agibilità politica - afferma a Radio Capital - è poi altra cosa ma se venisse chiesta e data la grazia ci potrebbero essere novità perché questa può riguardare parzialmente la pena. Anche le pene accessorie''.
Il fatto che la grazia possa essere estesa anche alle pene accessorie, aggiunge l’avvocato, "dipende dalla decisione del Presidente della Repubblica, bisognerà vedere che tipo di provvedimento di clemenza verrebbe eventualmente concesso". "Il governo terrà senz'altro – sottolinea Longo, perché non ci sono alternative per chi ha senso di responsabilità e io credo che il Pdl ne abbia e che ne abbia il presidente Berlusconi". Cadrà o meno il Governo, Longo dice che in ogni caso Berlusconi non uscirà di scena: "Farsi da parte significa non essere più un punto di riferimento e io non credo che questo possa accadere".

Commenta Stampa
di Francesca Galasso
Riproduzione riservata ©