Politica / Napoli

Commenta Stampa

Legalità: Lunedì a Napoli de Magistris e Belisario raccontano la Costituzione agli studenti


Legalità: Lunedì a Napoli de Magistris e Belisario raccontano la Costituzione agli studenti
23/11/2011, 17:11

Saranno il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ed il Senatore Felice Belisario, presidente del gruppo Italia dei Valori al Senato, a raccontare come è nata e cosa comporta la Costituzione italiana agli studenti delle scuole di Napoli e provincia. Merito de L’Isola dei ragazzi, la casa editrice partenopea guidata dall’amministratore delegato Serena Altieri che anche quest’anno, dopo il grande successo della prima edizione promossa lo scorso anno, ha organizzato la giornata-evento “La Rete della Legalità”: una mattinata di incontri e riflessioni con scuole, imprese, istituzioni e associazioni dedicati al grande tema della legalità.



L’iniziativa si svolgerà infatti lunedì 28 novembre alle ore 10 presso l’Auditorium della Regione Campania al Centro Direzionale di Napoli e coinvolgerà gli studenti delle scuole di Napoli e provincia. Agli Istituti partecipanti sarà regalato il volume “La Costituzione, storie di ieri valori di oggi”, scritto da Bruno Cantamessa e vincitore del premio nazionale di letteratura per ragazzi Mariele Ventre 2011, che affronta in modo originale, semplice e poetico la nascita della legge più alta, la Costituzione italiana.



L'iniziativa, che gode del patrocinio della Direzione Scolastica Regionale, è nata e continua in collaborazione con la Fondazione di Don Luigi Merola, il prete anti – camorra, "A voce d'è creature" e si avvarrà della presenza di numerosi esponenti del mondo della giustizia e della vita civile tra cui: il direttore dell’Ufficio scolastico regionale Diego Bouchè, Don Tonino Palmese e Geppino Fiorenza dell’associazione “Libera”, il Generale dell’Arma dei Carabinieri Carmine Adinolfi, il giudice del Tribunale dei minori di Napoli Piero Avallone e lo stesso Don Luigi Merola. Gli interventi saranno moderati invece dal giornalista RAI Ettore De Lorenzo.



“Sensibilizzare i giovani al rispetto della legalità – sottolinea Serena Altieri, Amministratore delegato dell’Isola dei ragazzi – è uno dei principali obiettivi della nostra Casa editrice. Per attuarlo, utilizziamo tutti i mezzi che la cultura e l’innovazione ci mettono a disposizione. Per questa ragione vogliamo estendere questa esperienza a quanti, istituzioni, imprese e associazioni, sono in prima linea per l’affermazione dei diritti delle persone”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©