Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Legge di stabilità: si della commissione. Alle 15 alla Camera

Il governo battuto su due emendamenti

Legge di stabilità: si della commissione. Alle 15 alla Camera
15/11/2012, 09:31

ROMA - Notte lunga per la commissione Bilancio alla Camera. All’ordine del giorno il testo sulla legge di stabilità e di bilancio, approvata dopo una lunga discussione. Su due emendamenti il governo è stato battuto. Il primo riguarda lo stanziamento di 250 milioni di euro a favore dei territori colpiti dall’alluvione. I soldi sono stati presi dal fondo previsto per la defiscalizzazione dei contratti di produttività. L’altro emendamento riguarda invece la sicurezza, che propone la possibilità per il comparto di assumere “in deroga al blocco del turn over”, previsto per le pubbliche amministrazioni. Alcune novità introdotte dalla legge di stabilità. Come ad esempio l’aumento delle detrazioni per i figli sotto i tre anni di 320 euro e per i disabili di 400 euro. Riguardo gli esodati, il provvedimento andrà a salvaguardare altri 10.130 soggetti, per i quali sono stati stanziati cento milioni di euro. Buone notizie anche per i docenti, per i quali non c’è l’aumento dell’orario di presenza a scuola. Scompare la cosiddetta “operazione cieli bui”, che prevedeva lo spegnimento delle luci nei centri abitati durante la notte. Ancora si prevede che a partire dal 2013 i centri previdenziali provvederanno a rendere disponibili i Cud anche per via telematica. Inoltre il governo ha disposto nuove verifiche per scovare i falsi invalidi nei prossimi tre anni. La votazione in commissione è avvenuta alle 5 di questa mattina, mentre arriverà alla Camera alle 15.

 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©