Politica / Politica

Commenta Stampa

Legge Elettorale, Formisano (IDV): "modificarla con referendum"


Legge Elettorale, Formisano (IDV): 'modificarla con referendum'
03/10/2011, 11:10

“Il referendum per l’abolizione del ‘porcellum’ ha gia’ raggiunto il suo obiettivo. Se le forze politiche di maggioranza cominciano a ragionare su come modificare la legge elettorale, possiamo tranquillamente sostenere di aver portato un primo risultato”.
Ad affermarlo, e’ l’on. Nello Formisano (Idv), vicepresidente della Commissione Bicamerale per la Semplificazione, il quale aggiunge:
“La strada principale sarebbe la celebrazione del referendum, ma noi dell’Idv non ci sottrarremo a un eventuale dibattito parlamentare, purche’ sussistano tre precondizioni. Primo: i condannati in via definitiva non possono essere candidati e, se tale condanna avviene in corso di mandato, decadono automaticamente. Secondo: i rinviati a giudizio non possono assumere incarichi di governo negli enti pubblici, sia a livello locale, leggi assessore, che nazionale, leggi ministro”.
“Terza precondizione: Chi svolge la funzione di parlamentare non deve svolgere nessun altro lavoro”, conclude l’on. Formisano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©