Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Legge Elettorale, Ruggiero (IDV): "solo da Napoli 10mila firme"


Legge Elettorale, Ruggiero (IDV): 'solo da Napoli 10mila firme'
24/09/2011, 13:09

“Il prossimo 30 settembre sara’ una giornata importante per il nostro Paese. Con ogni probabilita’ verranno depositate in Cassazione piu’ delle 500mila firme richieste e cosi prendera’ il via definitivamente e formalmente il percorso per cancellare l’attuale e ‘vergnognosa’ legge elettorale, targata centrodestra”.
Ad affermarlo, e’ Vincenzo Ruggiero (Idv), segretario cittadino di Napoli di Italia dei Valori.
“Ancora una volta -aggiunge- mentre in tanti hanno prodotto solo parole e dubbi sulla legittimita’ del referendum, Idv ha lavorato sodo raccogliendo solo a Napoli citta’ 10mila firme, corredate dai certificati elettorali. Siamo orgogliosi di poter dire che, grazie allo sforzo dei nostri volontari, possiamo inviare a Roma piu’ sottoscrizioni di quante ce ne sono state chieste”.
“E’ chiaro a tutti -conclude Ruggiero- che l’avvio della procedura referendaria oltre che sulla legge elettorale avra’ effetti sulla durata e sulla tenuta del Governo. Insomma, un modo concreto per mandare a casa l’attuale maggioranza. Napoli ha risposto in maniera eccezionale, in coerenza con la nuova fase politica aperta lo scorso 30 maggio con l’elezione a sindaco di Luigi de Magistris”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©