Politica / Politica

Commenta Stampa

Opportunità legate a trasporto, infrastrutture e tecnologie

Letta da Abu Dhabi: "Crisi superata, investite in Italia"

Letta: "Ora siamo ad un punto di svolta"

Letta da Abu Dhabi: 'Crisi superata, investite in Italia'
02/02/2014, 14:18

ABU DHABI (EMIRATI ARABI UNITI) - In premier Enrico Letta, in un’intervista rilasciata ad Al Arabiya ha affermato che l’economia italiana è in ripresa e che è pronta ad accogliere investimenti. “Investite in Italia che offre opportunità: la crisi è superata”. Questo il messaggio di Letta, che mira a presentare con un’immagine positiva l’Italia e le sue nuove opportunità per gli investitori.

“Il piano di privatizzazioni italiano è ambizioso e dopo anni di crisi i mercati sono pronti”, ha spiegato il premier. “Abbiamo avuto la crisi dell'euro e dell'eurozona e l'Italia è stata in difficoltà per il debito accumulato nel passato. Ora siamo a un punto di svolta: per la prima volta tagliamo il debito, abbiamo messo il deficit sotto controllo e dopo anni avremo la crescita, all'1% quest'anno e al 2% nel 2015. La situazione sta cambiando verso la stabilità”.

Il premier Letta ha poi specificato quali sono i settori in cui si possono  sviluppare le relazioni economiche e commerciali tra Italia e Medio Oriente, facendo riferimento alle opportunità legate al trasporto aereo, alle infrastrutture e all’alta tecnologia. Letta ha poi aggiunto: “L'Italia sostiene fortemente l'iniziativa del segretario di stato americano John Kerry e dell'amministrazione americana per il processo di pace in Medio Oriente. Roma è amica di entrambi, di Israele e dei Palestinesi. L'Italia è per la linea della soluzione dei due Stati”. Sull’Iran ha infine aggiunto: “È assolutamente necessario investire nel nuovo corso. L'elezione di Rohani è una grande opportunità. Sosteniamo l'approccio Usa e riteniamo che l'applicazione di sanzioni non possa portare a un cambiamento della situazione. In questa direzione sono importanti i colloqui di questi giorni negli Emirati perché il loro punto di vista è importante per affrontare la situazione, in cooperazione con loro e con gli alleati americani”.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©