Politica / Politica

Commenta Stampa

Il premier auspica un cambiamento di atteggiamento dall'Ue

Letta: "L'Italia farà riforme importanti e merita fiducia"

Secondo il premier le riforme stanno producendo risultati

Letta: 'L'Italia farà riforme importanti e merita fiducia'
16/07/2013, 20:32

LONDRA - “L’Italia farà le riforme, merita fiducia”. Il premier Enrico Letta, volato a Londra per un incontro a Chatham House, sede del Royal Institute of International Affairs, si è detto “ottimista” sulla stabilità del governo. Nonostante la complessità del caso Ablyazov e le tensioni politiche, il presidente del Consiglio ritiene, infatti, che l’Italia sia un paese abbastanza affidabile per gli investitori stranieri. “L’Italia è un paese affidabile, sul quale si può investire. Sono venuto qui a convincere gli investitori, l’Italia farà riforme importanti e merita fiducia”.

Per quanto riguarda i rapporti tra l’Italia e l’Unione europea, Letta ha spiegato che occorrerebbe un cambiamento di mentalità da parte dell’istituzione. “La lezione da trarre da questi sei anni di crisi – ha spiegato il premier – è, a mio avviso, che nessuno, nemmeno la Germania, ha la forza politica o economica per uscirne da solo. L’uscita dalla crisi richiede un cambiamento di mentalità in Europa, perché lo status quo è un problema per tutti, abbiamo bisogno di un’Europa diversa”. Secondo il premier, un atteggiamento differente da parte dell’Unione europea permetterebbe al paese di concentrarsi maggiormente sulla crescita e sulle riforme volte a perseguire quest’ultima, occupandosi in particolar modo del mercato del lavoro. “La crescita è la missione più importante del mio governo – ha detto Letta – e le riforme stanno cominciando a produrre risultati”.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©