Politica / Politica

Commenta Stampa

Il premier commenta l'attuale situazione del governo.

Letta: "Mantenere in piedi il governo è una fatica enorme"


Letta: 'Mantenere in piedi il governo è una fatica enorme'
13/09/2013, 11:32

TORINO - "Qualcuno ogni tanto dice che non stiamo facendo nulla ma vi assicuro che la fatica che stiamo facendo in questo momento per mantenere in piedi il governo e mantenere insieme il Paese e le istituzioni e' enorme". Ad affermarlo è il presidente del consiglio Enrico Letta alla Settimana sociale dei cattolici italiani a Torino. Le sue dichiarazioni sono state accolte da un applauso. Il premier ha illustrato che "i mesi che abbiamo davanti sono molto importanti per la credibilita' del nostro Paese", ed ha aggiunto: "manterremo gli impegni sui debiti, li pagheremo e per farlo bisogna essere seri e non dare l'impressione che siamo sempre sull'orlo di un vulcano in ebollizione". "Il debito", ha detto il premier, "è mangiarsi il futuro e se l'Italia fatica oggi e' perche' in passato si e' voluto risolvere i problemi di ieri con i soldi di oggi. Per pagare i debiti - ha aggiunto - bisogna essere credibili. Il debito - ha sottolineato Letta - e' un incubo per chi governa il Paese". "Le famiglie italiane - ha proseguito il premier - hanno attutito l'impatto della crisi, hanno fatto si' che impatto sia stato meno invasivo e meno intrusivo rispetto ad altri Paesi europei pur essendo piu'' pesante che in altri Paesi".

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©