Politica / Politica

Commenta Stampa

L'aumento dell'Iva bloccato fino a gennaio

Letta si prepara a chiedere una nuova fiducia ai partiti


Letta si prepara a chiedere una nuova fiducia ai partiti
23/09/2013, 09:41

ROMA - A quanto pare, il governo ha trovato il miliardo e mezzo necessario per compensare il mancato aumento dell'Iva dal 21 al 22% che doveva scattare ad ottobre. L'ha annunciato sia Saccomanni che uno dei ministri del Pdl, anche se nessuno dei due ha specificato come. 
Ma il problema rimane la stabilità del governo, che fa sempre più fatica a resostere alle pressioni del Pdl. Tanto che Letta appare deciso ad una manovra di consolidamento politico, già anticipata nel suo colloquio di venerdì scorso con il suo predecessore, Mario Monti: un Letta bis senza crisi di governo. Insomma, presentarsi in Parlamento, per chiedere la fiducia su un nuovo programma, diverso dal precedente. Questo metterenne all'angolo i berlusconiani: se votano la fiducia per la seconda volta, magari su alcuni punti stringenti, poi non potranno andare contro il governo, magari su quegli stessi punti. 
Una situazione a cui però Berlusconi sembra dedicare poca attenzione, concentrato com'è sulla questione della sua decadenza: se perde lo scudo che gli è offerto dai privilegi parlamentari, come potrà fermare le indagini delle procure di Napoli, Bari e Milano?  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©