Politica / Politica

Commenta Stampa

Il premier Letta commenta studio della Cgia di Mestre

Letta: "Tasse sulle famiglie nel 2013 son scese"

Benefici anche nel 2014, ma non per pensionati e autonomi

Letta: 'Tasse sulle famiglie nel 2013 son scese'
29/12/2013, 16:49

ROMA - “Tasse sulle famiglie nel 2013 son scese e la tendenza continuerà anche nel 2014. Notizia di oggi importante perché si consolidi trend fiducia”. Con questo breve messaggio su Twitter, il premier Enrico Letta commenta lo studio della Cgia di Mestre sul calo della pressione fiscale sulle famiglie italiane registrato nel 2013. Secondo lo studio condotto dall’associazione, infatti, apparirebbero evidenti i segni di un importante risparmio rispetto all’anno precedente. Grazie ad alcune misure introdotte dalla legge di stabilità, inoltre, il governo Letta ha fatto in modo che nel 2014 alcune categorie godranno di un ulteriore calo delle tasse. Tra queste rientra la categoria dei lavoratori dipendenti, mentre ne sono escluse quelle dei pensionati e dei lavoratori autonomi.

“L’analisi della Cgia di Mestre – ha commentato il vicepremier, Angelino Alfano – è una bella notizia che noi conoscevamo già. Accolgo pertanto con soddisfazione l’analisi che riconosce al governo l’inversione di tendenza sulla crescita delle tasse, con un risparmio che, per le famiglie, è comunque considerevole. Adesso occorre continuare per fare nel 2014 ancora di più. E’ questo il motivo forte che ci ha spinto a portare avanti il governo nell’interesse esclusivo degli italiani e il tanto già fatto ci spinge dunque a proseguire in questa direzione”.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©