Politica / Politica

Commenta Stampa

Il premier tende la mano alle proposte di Renzi

Letta: "Troveremo una intesa nella maggioranza"


Letta: 'Troveremo una intesa nella maggioranza'
04/01/2014, 09:46

ROMA - Il Presidente del Consiglio Enrico Letta, intervistato dal TG1, ha appoggiato senza esitazioni le dichiarazioni del segretario del Pd: "Penso che l'iniziativa di Matteo Renzi sia una buona iniziativa, importante. Il Paese non può permettersi di stare un altro anno senza riforme e senza legge elettorale. E così anche sugli altri temi. Io sono convinto che le soluzioni si troveranno per mettere d'accordo la maggioranza. Bisogna arrivare rapidamente al dunque".
Nell'intervista si è parlato anche dello spread, sceso dopo tanto tempo sotto i 200 punti: "Oggi c'è la condizione perchè il Paese riparta e questa condizione va assolutamente colta. Sono anni che lo spread ballava attorno a 400-500 punti; se noi avessimo le risorse bruciate da uno spread ad alta quota, queste risorse potrebbero essere impiegate per abbassare le tasse sul lavoro, per aiutare l'occupazione, combattere la disoccupazione giovanile e rendere le imprese italiane più competitive. Fino a ieri, con lo spread così alto, queste non erano infatti in grado di acquisire credito e di fare gli investimenti così come lo facevano le imprese tedesche, austriache o francesi"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©