Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il premier italiano: "Chiederò consigli alla Cancelliera"

Letta-Merkel, nasce l'asse italo-tedsco

Merkel a Letta: "Le auguro veramente il meglio"

Letta-Merkel, nasce l'asse italo-tedsco
30/04/2013, 18:25

ROMA - «Chiederò consulenza alla Cancelliera Merkel su come si guida una grande coalizione, poi vi dirò quali consigli mi ha dato...». Lo ha affermato il premier Enrico Letta nel corso della Conferenza stampa con Angela Merkel a Berlino. «Il Governo che si forma è politico e vuole usare tutta la forza politica che il Parlamento gli ha dato per lavorare soprattutto in due direzioni: la prima è quella di ristabilire la fiducia nella politica e nelle istituzioni da parte di quegli italiani che l'hanno persa. E poi dare fiducia a quegli italiani che hanno perso il lavoro e visto le difficoltà aumentate» ha proseguito ancora il neo premier italiano. Una premessa che porta Letta a spiegare che se «la crisi che ci ha colpito per 5 anni non ha trovato soluzioni sufficienti è perché non c'è stata abbastanza Europa». Soluzioni che si possono trovare, secondo Letta, solo «con una grande intesa tra Germania e Italia: l'Europa trova sempre grandi risultati - osserva - quando Italia e Germania hanno fatto sì che questi risultati si raggiungessero». Letta poi spiega: «Nessuno ha intenzione di dire ai cittadini tedeschi cosa devono fare, così come i cittadini tedeschi non hanno alcuna intenzione di dire agli italiani cosa devono fare. Dobbiamo agire insieme». Aggiungendo ancora che «l'Italia ha fatto la sua parte sulle politiche di risanamento e dei conti pubblici». «Oggi il governo ha avuto il voto di fiducia dopo due mesi faticosi di crisi politica e oggi l'Italia esce da questa crisi più forte», ha sottolineato durante la conferenza stampa a Berlino.

La Merkel dal canto suo risponde: «Collaboreremo con gioia con il nuovo governo italiano» anche perché il presidente Napolitano «ci ha detto quanto l'Italia tiene all'Europa». «Pensiamo – ha ribadito la Cancelliera tedesca - che con il nuovo Governo avremo una buona collaborazione». Dopo l'incontro la Merkel rivolgendosi a Letta ha affermato: «Mi rallegro moltissimo in questa situazione non semplice le auguro veramente il meglio».

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©