Politica / Regione

Commenta Stampa

Lettieri: "i moderati con me saranno a casa loro"


Lettieri: 'i moderati con me saranno a casa loro'
19/05/2011, 12:05

"Gli elettori del nuovo Polo di centro di Casini, Fini e Rutelli sono a noi vicini per cultura, per radici comuni, per identità di vedute sui programmi, oltre che per evidenti ragioni politiche. Al di là delle questioni politiche o degli apparentamenti, ritengo di essere vicino ai tanti cittadini che al primo turno hanno scelto di votare per loro e mi aspetto che scelgano me come loro sindaco per poter dare una svolta alla città. Dall’altro lato, invece, e' evidente che si sta ricomponendo la coalizione che fino a ieri ha appoggiato la giunta Iervolino, così come successo negli accordi per le presidenze di municipalità. Sulla carta si attaccavano ed invece sotterraneamente hanno già fatto accordi per spartirsi le prime poltrone. de Magistris rappresenta l'assoluta continuità con gli apparati politici, clientelari ed affaristici che in questi 10 anni hanno ridotto Napoli in questo stato. de Magistris rappresenta il vecchio mentre noi rappresentiamo l'unica e vera possibilità di rilancio della città.


Abbiamo mani libere, idee, programmi e proposte concrete che mancano del tutto all'altro candidato che fonda il suo messaggio politico unicamente sulle offese e sulla delegittimazione. Io sono un uomo del fare e so bene come risolvere le emergenze ed i problemi quotidiani di Napoli, senza proclami estremisti. Noi rappresentiamo il nuovo e sono convinto di riuscire a ottenere il voto anche dei moderati".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©