Politica / Regione

Commenta Stampa

Larghi consensi Pdl per l'ex numero 1 degli Industriali

Lettieri: ''Vinceremo al primo turno''

Spunta l’ipotesi Mastella come possibile alleato

.

Lettieri: ''Vinceremo al primo turno''
18/03/2011, 15:03

NAPOLI – Dopo l’ok di Silvio Berlusconi, l’ex numero uno degli industriali di Napoli, Gianni Lettieri parte all’attacco, destinazione Palazzo San Giacomo. L’idea è quella di “vincere al primo turno. Ci stiamo concentrando sul programma in 72 punti. Lo sto scrivendo insieme ai miei collaboratori, ma prenderà forma nei prossimi giorni”.
Ad affiancare il candidato proposto dal Pdl ci saranno diverse coalizioni: Forza del Sud, la Destra, Noi Sud ed una nuova lista di giovani, capitanata dall’ex esponente del Pd, Montemarano. È già partito, inoltre, il tour de force, l’opera di convincimento, per portare il leader dell’Udeur, Clemente Mastella a ritrattare la sua candidatura: “Mi piacerebbe molto – spiega Lettieri – se, anziché scendere in campo direttamente, decidesse di sostenermi”.
Intanto, già stampati e pronti per essere affissi, i tantissimi manifesti pubblicitari per la prossima campagna elettorale, nella quale l’ex inquilino di Palazzo Partanna, potrà contare sul sostegno di parecchi big. Prevista, infatti, intorno al di 9 aprile, la visita cittadina del premier Berlusconi, che potrebbe tornare subito dopo, poco prima del voto. Sostegno per Lettieri arriva anche dagli altri vertici campani della coalizione. Per Nicola Cosentino, “una soluzione dalla società civile è la migliore per Napoli. – Quanto poi alle tensioni in seno al partito – il coordinatore aggiunge: “sono dei normali distinguo, andiamo piuttosto a vedere dall’altra parte cosa è accaduto”. Consensi anche dal presidente della Provincia, Luigi Cesaro e dal vice-coordinatore regionale, Mario Landolfi, che sottolinea, infine, come “bisogna mettere da parte qualsiasi recriminazione” e lavorare per il bene della città.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©