Politica / Regione

Commenta Stampa

Utilizzare i prodotti frutto delle terre confiscate

Libera per Natale fa il "Pacco alla camorra"


.

Libera per Natale fa il 'Pacco alla camorra'
06/12/2010, 14:12

NAPOLI - "Facciamo il pacco alla Camorra". Un' iniziativa dell'associazione Libera, presieduta da Don Luigi Ciotti, che propone pacchi regalo alternativi. Cesti di Natale con pasta, farina, vino, passata di pomodoro, legumi, ottenuti dalle “terre di Don Peppe Diana” confiscate alle mafie e coltivati e preparati dalle cooperative sociali del progetto Libera Terra. E ogni pacco dono ha come slogan: “Per il Natale scegli un regalo buono, giusto dal sapore di legalità”. Il ricavato di ogni pacco natalizio servirà per finanziare i progetti delle cooperative. Tra i doni proposti c’è, anche, la candela in memoria delle vittime di mafia e la borsa, o il paniere dei saperi, che contiene le storie di chi combatte e ha combattuto le mafie. Per questo, Geppino Fiorenza di Libera ha esortato tutti i cittadini a far visita ai mercatini e alla bottega della legalità, per “Fare il pacco alla Camorra”.

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©