Politica / Salerno

Commenta Stampa

Al telefono il candidato alla provincia di Salerno

L'INCIUCIO - Elezioni Salerno, Sebastiano Aceto: "Combatto Alfieri e De Luca nel nome di Angelo Vassallo - Video


.

L'INCIUCIO - Elezioni Salerno, Sebastiano Aceto: 'Combatto Alfieri e De Luca nel nome di Angelo Vassallo - Video
05/01/2017, 14:40

Salerno - E' DIVENTATA ORMAI UNA VERA E PROPRIA GUERRA , LA CORSA ALLA CONQUISTA DI UN SEGGIO NEL PROSSIMO CONSIGLIO PROVINCIALE.

L’OBIETTIVO DI SEDERE NEL CONSIGLIO DI UN ENTE CHE SI VOLEVA DISCIOLTO, E CHE ORA E' DIVENTATO ANCHE ANTICOSTITUZIONAE NELLA SUA ATTUALE CONFIGURAZIONE, DOPO L'ESITO DEL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE ,E' DIVENTATO MOTIVO DI UNA CONTESA ASPRA E VIOLENTA TRA PARTITI E TRA CONSORTERIE ALL’INTERNO DELLO STESSO PARTITO.
NON SI LOTTA IN NOME DI IDEE ,VALORI O PROGRAMMI MA DI APPARTENENZE CORRENTIZIE O DI STUPIDI E ANCRONISTICI LOCALISMI.
ALFIERI CONTRO VALIANTE,ZONE INTERNE CONTRO AREE URBANE,UN TERRITORIO CONTRO UN ALTRO NEL RIVENDICARE LA PRESENZA DI SERVIZI E STRUTTURE,TIPO QUELLE OSPEDALIERE,CHE DOVREBBERO ESSERE DIRITTO DI TUTTI.
SENZA AVERE IL PUDORE E LA SENSIBILITA’ DI ESCLUDERE IGNOBILI E VERGOGNOSE PARATE PROPAGANDISTICHE ,QUALE QUELLA CUI SI E’ DOVUTO ASSISTERE PER LA RIAPERTURA(?) DELLA CILENTANA, DOPO CIRCA CINQUE ANNI DI CHIUSURA.
E’ POSSIBILE ,COSI, CHE MEDIOCRI AMMINISTRATORI, DEI QUALI NON SI HA AVUTO NOTIZIA IN QUESTI ANNI PER ESSERSI OPPOSTI AD UN SISTEMA DI POTERE DUALE E SOFFOCANTE,CHIEDANO IL VOTO IN NOME E PER CONTO DELL’APPARTENENZA AL CAMPO DI UNO O DELL’ALTRO DEI CONTENDENTI,DIVISI NELLA SPARTIZIONE DEL POTERE MA CONCORDI NELL’UTILIZZARE IL TERRITORIO CILENTANO ,POVERO E ABBANDONATO,COME BASE DI CONSENSO PASSIVO ,UTILE A MISURARE IL LORO PESO E LE LORO FORTUNE POLITICHE.
IN QUESTO QUADRO DESOLANTE LA LISTA LA PROVINCIA DI TUTTI RAPPRESENTA UNA ROTTURA ,UNA ANOMALIA CHE DEVE ESSERE SPAZZATA VIA UTILIZZANDO TUTTI I MEZZI POSSIBILI PER ERODERE E LIMITARE I SUOI CONSENSI E PER IMPEDIRLE DI AVERE UNA SUA RAPPRESENTANZA CRITICA ED ALTERNATIVA NEL PROSSIMO CONSIGLIO PROVINCIALE.
LA PROVINCIA DI TUTTI E’ L’UNICA LISTA CHE NON HA PRESENTATO SOLO DEI CANDIDATI MA ANCHE UN PROGRAMMA E UNA PROPOSTA POLITICO-PROGRAMMATICA CHE GARANTISCA LO SVILUPPO ED IL RIEQUILIBRIO DELL’INTERO TERRITORIO PROVINCIALE,CHE DIA RISPOSTA AI BISOGNI E ALLE ATTESE E AI DIRITTI DELLE FASCE PIU’ DEBOLI DELLA SOCIETA’:ISTRUZIONE,SALUTE,MOBILITA’,SERVIZI ADEGUATI,UNA VITA DECOROSA.
E INOLTRE,ED E’, FORSE, LA COSA CHE PIU’ PREOCCUPA QUESTI SIGNORI,UN RIGOROSO E VIGILE CONTROLLO DI TRASPARENZA E LEGALITA’,CHE RIGUARDI ANCHE IL PASSATO, DI TUTTE LE ATTIVITA’ DELLA PROVINCIA.
INFINE LA PROVINCIA DI TUTTI E’ L’UNICA LISTA CHE AFFERMA CHIARAMENTE CHE QUESTO SISTEMA DI ELEZIONE,ANTIDEMOCRATICO E DEMENZIALE VA SUPERATO IL PRIMA POSSIBILE E CHE SI BATTERA’ CON LA GENTE E TRA LA GENTE PER IL RITORNO IMMEDIATO AL VOTO LIBERO ED EGUALE DI TUTTI CITTADINI.

RIVOLGIAMO UN APPELLO A TUTTE LE CONSIGLIERE ED I CONSIGLIERI COMUNALI LIBERI E PENSANTI E CHE HANNO A CUORE GLI INTERESSI VERI DEL CILENTO, DI NON LASCIARCI SOLI IN QUESTA BATTAGLIA PER IL PROGRESSO,LA LIBERTA’ E LA DEMOCRAZIA.
NON ABBIAMO AMBIZIONI PERSONALI,SETE DI POTERE,CLIENTELE DA SODDISFARE.
ABBIAMO SOLO LA VOGLIA E L’ENTUSIASMO DI RAPPRESENTARE L’ESIGENZA DI UN CAMBIAMENTO PROFONDO DELL’AZIONE AMMINISTRATIVA, DEI SUOI CONTENUTI E DELLA SUA CAPACITA’ DI DARE RISPOSTE CONCRETE AI BISOGNI DEGLI UOMINI E DELLE DONNE IM CARNE ED OSSA.

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©