Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Lodo Alfano, Bossi minaccia: "Trascineremo il popolo contro i giudici"


Lodo Alfano, Bossi minaccia: 'Trascineremo il popolo contro i giudici'
07/10/2009, 14:10

Mentre al Palazzo della Consulta i 15 giudici della Corte Costituzionale stanno decidendo (voci non confermate parlano di 7 contrari alla legge, 5 favorevoli e 3 indecisi) sul cosiddetto Lodo Alfano, dall'esterno continuano le pressioni e le minacce della maggioranza, che già grida all'eversione, nel caso in cui la Corte dichiarasse incostituzionale la legge. Oggi alle varie voci si aggiunge quella di Umberto Bossi, leader della Lega Nord: "Se la Consulta dovesse bocciare il lodo noi potremmo entrare in funzione solo trascinando il popolo. E il popolo lo abbiamo, sono i vecchi Galli". La dichiarazione è avvenuta prima del pranzo a cui Bossi ha partecipato insieme al Presidente della Camera Gianfranco Fini, al Ministro della Semplificazione Legislativa Roberto Calderoli, al capogruppo della Lega Nord alla Camera dei Deputati Lorenzo Cota e a Renzo Bossi, figlio di Umberto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©