Politica / Parlamento

Commenta Stampa

LODO ALFANO-SCHIFANI: CONTINUA LA DISCUSSIONE IN AULA


LODO ALFANO-SCHIFANI: CONTINUA LA DISCUSSIONE IN AULA
10/07/2008, 13:07

Continua la discussione (se si vuole considerarla così) alla Camera dei Deputati sul cosiddetto lodo Alfano-Schifani. Tra i tumulti della maggioranza, che cerca di impedire sistematicamente ai deputati dell'opposizione di parlare, in particolare dell'Italia dei Valori, con caciare, insulti e altri atteggiamenti disdicevoli, e il tempo limitatissimo deciso d'autorità dalla maggioranza e dal Presidente della Camera, Gianfranco Fini, in dispregio dei diritti dell'opposizione, ci sono stati anche interventi di qualche leader, come Massimo D'Alema. Il quale, intervenendo nel merito del provvedimento, ha fatto notare che questa legge è un errore politico, in quanto il dovere di Berlusconi sarebbe di rinunciare a qualunque protezione particolare e affrontare i processi. Inoltre ha definito il lodo Alfano una soluzione confusa e pasticciata, in quanto si accomunano figure istituzionali, come il Presidente della Repubblica e il Presidente del Consiglio dei Ministri con altre che non lo sono, come i Presidenti delle due Camere

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©