Politica / Politica

Commenta Stampa

Lombardi (M5S) alla Boldrini: "Togliete il passaporto a Dell'Utri"


Lombardi (M5S) alla Boldrini: 'Togliete il passaporto a Dell'Utri'
17/05/2013, 20:07

ROMA - Atto di accusa di Roberta Lombardi, capogruppo alla Camera del Movimento 5 Stelle, verso gli altri partiti che - a suo dire - non intendono nominare i loro rappresentanti al Consiglio d'Europa. La cosa riguarda in particolare una persona, e la Lombardi l'ha scritta chiaramente, in una lettera indirizzata a Laura Boldrini, presidente della Camera: "L'ex senatore del Pdl, Marcello Dell'Utri, condannato a sette anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa, continua a essere in possesso del passaporto diplomatico. Ciò avviene a causa di Pd, Pdl e Scelta Civica che non hanno ancora nominato i loro delegati al Consiglio d'Europa, col risultato che restano in carica, in regime di prorogatio, i vecchi componenti. Fra i quali c'è pure Marcello Dell'Utri, che attende l'ultima parola della Cassazione sulla sua vicenda giudiziaria e per cui è stato chiesto, senza esito, l'arresto, da parte della procura generale di Palermo, proprio subito dopo l'emissione dell'ultima sentenza. Sapendo quanto lei sia sensibile alla necessità di non procrastinare ulteriormente la prorogatio di tali organi. Le chiedo di assumere ogni utile iniziativa affinché, in un parlamento ormai funzionante almeno nel procedimento legislativo, grazie alla costituzione delle commissioni permanenti, cessino di esercitare le funzioni ex-parlamentari, ormai divenuti privati cittadini come Marcello Dell'Utri, che continuano a circolare con un passaporto diplomatico avuto in virtù di incarichi prossimi al rinnovo e comunque non più corrispondenti all'attuale configurazione della rappresentanza parlamentare".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©