Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Lombardia, CasaPound Italia: "da Cremonesi polemica gretta e strumentale"


Lombardia, CasaPound Italia: 'da Cremonesi polemica gretta e strumentale'
08/06/2011, 09:06

Milano, 7 giugno - ''Non capiamo il senso della polemica, piuttosto gretta in verità, sollevata dall'esponente di Sel Chiara Cremonesi sul patrocinio concesso dall'assessorato alla Cultura della Regione Lombardia alla conferenza organizzata da CasaPound Italia il 28 maggio
scorso: una conferenza sul tema della solidarietà, che ha visto la partecipazione di diverse realtà che operano nel campo degli aiuti umanitari e che per questo motivo ha ricevuto, e riteniamo a ragione e con pieno diritto, il patrocinio della Regione''. Così Marco Arioli, coordinatore regionale di CasaPound Italia Lombardia, replica al consigliere regionale di Sinistra ecologia e libertà Chiara Cremonesi che ha presentato un'interrogazione alla giunta sulla questione.

''Con tutto questo - aggiunge Arioli - francamente non capiamo cosa c'entri il richiamo al fascismo e tanto meno la violenza, che con CasaPound non ha assolutamente niente a che fare. Dalla Cremonesi dunque arriva solo un attacco strumentale e pretestuoso, che risulta particolarmente fuori luogo rispetto a un'iniziativa culturale indirizzata a far conoscere al mondo giovanile una realtà complessa come quella della solidarietà e dell'impegno sociale, che sono peraltro le basi fondanti del nostro movimento''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©