Politica / Politica

Commenta Stampa

"Normativa superata e inadeguata ormai da troppi anni"

Lombardia, primo si referendum su abrogazione legge Merlin


Lombardia, primo si referendum su abrogazione legge Merlin
12/03/2014, 20:38

MILANO- In Lombardia arriva il primo si alla proposta di referendum per l'abrogazione parziale della legge Merlin, legge che impose la chiusura delle case chiuse. Il provvedimento è stato approvato dalla Commissione Affari istituzionali del Consiglio lombardo ed ora è passato al Consiglio regionale. L'articolo 75 della Costituzione italiana prevede che la proposta dovrà essere approvata da almeno altri 4 Consigli Regionali.

Il leghista relatore e primo firmatario Massimiliano Romeo spiega: "Lo scopo primario di questa iniziativa è di modificare una normativa superata e inadeguata ormai da troppi anni. Non si tratta di legalizzare la prostituzione ma di regolamentare quello che avviene nella realtà, togliendo il fenomeno dalle strade e sottraendolo alla malavita. Siamo certi che, con la prospettiva di un referendum, anche il Parlamento finalmente si deciderà a prendere posizione". "Sono contrario nel metodo e nel merito" ribatte Stefano Carugo.

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©