Politica / Napoli

Commenta Stampa

Lopa: "Fermi tutti, la città intera deve salvare San Gennaro"


Lopa: 'Fermi tutti, la città intera deve salvare San Gennaro'
19/09/2011, 11:09

Napoli vuole salvare San Gennaro. La protesta contro l'accorpamento alle domeniche della festa del santo patrono proposta dalla manovra del governo, che ha già coinvolto diverse città. Cosi il Portavoce dei Circoli Nuova Italia Napoli, Rosario Lopa, che domani nella ricorrenza del Miracolo di San Gennaro, consegnerà alle istituzioni e al Prefetto di Napoli, un documento per scongiurare la cancellazione dai calendari nazionali, della festa del Patrono della città del Vesuvio. La manovra del governo, si legge nel documento, ci ha toglierà la possibilità di festeggiare San Gennaro, una scelta a nostro avviso priva di senso, che non incide sui risparmi voluti dal governo ed anche dagli enti locali e che porta solo a ferire l'identità culturale della nostra comunità .Quando si vanno a toccare le feste sia civili che religiose, si va sempre ad intaccare un sentimento forte ricordando la grande partecipazione dei napoletani alle celebrazioni del settembre, a cominciare dalla messa nel Duomo. La festa del patrono è inoltre una giornata importante per l'intera città, afferma Lopa nel documento, al di là delle credenza religiose, perché coinvolge tutti i partenopei che riscoprono il senso della loro comunità, quello stare assieme che è la radice del nostro
Comune. Per scongiurare il rischio di perdere un pezzo della tradizione napoletana, si invitano i Consigli di Comune, Provincia e Regione a prendere posizione per coinvolgere l'intera comunità, a cominciare dalle sue articolazioni associative per finire ai parlamentari del territorio, perché in sede di discussione alla Camera si possano tenere modifiche che permettano di preservare il 19 settembre come festa di Napoli.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©