Politica / Parlamento

Commenta Stampa

LOPA: RINGRAZIARE I FORESTALI E LA PROCURA DI NOLA PER IL RISULTATO DELL'OPERAZIONE CONDOTTA


LOPA: RINGRAZIARE I FORESTALI E LA PROCURA DI NOLA PER IL RISULTATO DELL'OPERAZIONE CONDOTTA
07/10/2008, 12:10

Doppio sequestro a Marigliano da parte del Corpo Forestale dello Stato, coordinati dal Comandate Provinciale, Dott.Vincenzo Stabile. Durante un servizio di emergenza ambientale, gli ufficiali della locale stazione hanno accertato questa mattina in località Boscofangone-Piazzola Provinciale una violazione dei sigilli ad un’area già sequestrata di proprietà della provincia di Napoli: ignoti vi avevano scaricato un vecchio serbatoio per il contenimento dell’acqua in eternit pieno di lastre dello stesso materiale frantumate, probabilmente materiale contenente amianto, materiali di risulta e materiale proveniente dalla potatura di alberi. Si tratta di sostanze tossiche che finendo ai margini di campi agricoli coltivati in prossimità di centri abitati, ha spiegato il rappresentante della Consulta Nazionale dell’Agricoltura e Agroalimentare, Rosario Lopa, un autentica bomba ecologica innescata da un'emergenza rifiuti che in Campania invece di essere un problema da risolvere, va ad alimentare i traffici illeciti della criminalità organizzata. Nel ringraziare i Forestali, nella persone del Comandante Provinciale, Vincenzo Stabile, Regionale, Fernando Fuschetti  e la Procura di Nola per il risultato dell'operazione condotta, Lopa ha poi espresso perplessità sul fatto che tutto ciò sia potuto accadere senza che l'Amministrazione regionale se ne rendesse conto, nel timore che quanto scoperto, sia solo la punta di un iceberg e che si dovranno scoprire eventuali complicità di chi non ha vigilato o di chi ha dato gli appalti. Sulla problematica, l’esponente della Consulta, ha chiesto l’intervento del Sottosegretario all’Agricoltura, Antonio Buonfiglio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©