Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il Ministro illustra i dati in conferenza stampa

Lotta alle mafie, Maroni tira le somme: "Grandi risultati"


Lotta alle mafie, Maroni tira le somme: 'Grandi risultati'
03/06/2009, 22:06

Dopo un anno di Governo, il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, in una conferenza stampa ha illustrato i dati relativi alla lotta contro la criminalità organizzata. “Mai come in questo periodo la lotta alla criminalità ha avuto grandi risultati e il ddl sicurezza, una volta approvato, fornirà ulteriori strumenti per continuare senza sosta l’azione di contrasto che ha l’obiettivo di annientare la mafia”, ha dichiarato Maroni.

Il capo della Polizia, Antonio Manganelli, ha aggiunto che “le forze dell’ordine hanno ottenuto risultati straordinari”. Il contrasto alle mafie, inoltre, è esteso anche ai controlli sulle infiltrazioni negli appalti pubblici: tra gli affari che potrebbero far gola ai clan, sui quali si vigila costantemente, l’Expo di Milano e la ricostruzione post terremoto in Abruzzo.

Nel dettaglio, sono state fatte 270 operazioni di polizia giudiziaria, arrestate 2.894 persone, di cui 207 latitanti (9 dei 30 più pericolosi), sequestrati 4.314 beni per un valore di 3,3 miliardi di euro (per il 2009 i dati parlano di 3.3 miliardi di euro confiscati ai clan). Tra i metodi ‘preferiti’ di Maroni, il cosiddetto ‘modello Caserta’: ovvero la massiccia presenza di forze dell’ordine nel Casertano e la collaborazione tra investigatori e magistratura che, in poco tempo, ha assestato dolorosi colpi al sodalizio dei Casalesi.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©