Politica / Napoli

Commenta Stampa

Lucarelli, presentato il modello ABC all'assemblea del'ATO2


Lucarelli, presentato il modello ABC all'assemblea del'ATO2
20/11/2012, 17:25

Nel corso dell'assemblea dell'ATO 2, alla quale hanno partecipato, tra gli altri, anche i Comuni del casertano, a dimostrazione di non accettare la scelta, su cui pende il giudizio dinanzi al TAR, di istituire un ATO 5 autonomo,  è stato presentato il modello pubblico partecipato di gestione del servizio idrico integrato, che ha visto la trasformazione di ARIN Spa in ABC Napoli, unica città ad attuare la volontà referendaria del giugno 2011. "Questo percorso di integrazione - spiega Alberto Lucarelli, Assessore con delega all'Acqua pubblica del Comune di Napoli, player di riferimento dell'ambito - assume particolare importanza non solo per una gestione partecipata dell'acqua, ma anche per ottimizzare i costi del sistema idrico integrato ed offrire agli utenti un servizio efficiente e di qualità".
Nel corso della prossima assemblea sarà analizzata la possibilità di estendere su vasta scala consortile il modello dell'Azienda Pubblica ABC (Acqua bene Comune) Napoli.
Nel corso dell'incontro è stato nominato presidente dell'assemblea il sindaco di Piedimonte Matese, Vincenzo Cappello, che si è dimostrato fortemente interessato alla realizzazione del suddetto progetto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©