Politica / Napoli

Commenta Stampa

Lucarelli: "Verificare la legittimità della costituzione dell'ATO 5 in provincia di Caserta"


Lucarelli: 'Verificare la legittimità della costituzione dell'ATO 5 in provincia di Caserta'
07/09/2012, 16:44



Il CdA dell'Ato 2 Campania Napoli-Volturno chiede ai ministri della Funzione Pubblica e dell'Ambiente un parere circa la legittimità della costituzione dell'ATO 5 in Terra di Lavoro, annunciato dalla Provincia di Caserta. La decisione è stata assunta nel corso della riunione dei Consiglio di amministrazione dell'Ambito Territoriale, alla presenza di Alberto Lucarelli, assessore ai Beni Comuni e all’Acqua pubblica del Comune di Napoli, ente socio di maggioranza dell'ATO 2.
“Sussistono perplessità di natura giuridica in ordine alla costituzione dell’ATO 5 – spiega Lucarelli -, in quanto la normativa nazionale sopravvenuta, come il recente decreto sulla spending review, vieta espressamente la costituzione di nuovi enti, agenzie e organismi da parte degli enti locali. La richiesta di parere ai ministeri competenti è da intendersi anche quale atto a tutela della comunità casertana, considerati i diritti fondamentali coinvolti dal servizio idrico”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©