Politica / Regione

Commenta Stampa

Lucci (CISL): "finalmente licenziato con parere favorevole il disegno di legge per la non autosufficienza"


Lucci (CISL): 'finalmente licenziato con parere favorevole il disegno di legge per la non autosufficienza'
08/05/2012, 15:05

08 maggio 2012 « Dopo un’impasse prolungatasi ben 7 anni, nonostante le ripetute sollecitazioni della Cisl e una petizione firmata da 130 mila persone, finalmente la VI Commissione, nella seduta odierna, ha licenziato con parere favorevole il disegno di legge per la non autosufficienza» ha commentato Lina Lucci, segretario generale della Cisl Campania



«Adesso occorre completare rapidamente l’iter legislativo. Già domani, l’audizione della II Commissione Bilancio può e deve tenere fede agli impegni presi e garantire uno stanziamento iniziale di risorse per dare avvio alla programmazione di interventi triennali a favore degli oltre 260mila campani che vivono in difficoltà per via della non autosufficienza».



«Nella prima seduta utile – ha continuato il leader generale della Cisl Campania - il Consiglio Regionale approvi definitivamente la norma istitutiva del fondo per la non autosufficienza, come già è in tutte le altre regioni italiane e dimostri concretamente lo stesso senso di responsabilità che ha avuto finora la Cisl, la quale malgrado i rinvii, la mancanza di risposte esaustive e di azioni concrete, ha continuato a lavorare per tenere salda la coesione sociale».



«La Cisl e la Federazione Nazionale Pensionati della Campania (Fnp)- ha concluso Lucci- continueranno nel loro impegno e nella mobilitazione fino a quando l’iter di approvazione della legge non sarà definitivamente concluso.



«La Campania è l’unica regione a non disporre ancora di tale norma, che è prima di tutto un atto di civiltà e di solidarietà nei confronti dei più deboli. Oggi c’è stato un passo avanti decisivo, ora occorre procedere e rapidamente verso l’approvazione definitiva»

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©