Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Ancora una volta la maggioranza blocca il processo

Lunardi: giunta respinge richiesta di autorizzazione a procedere


Lunardi: giunta respinge richiesta di autorizzazione a procedere
19/10/2010, 16:10

ROMA - Ancora una volta il Parlamento blocca l'attività dei magistrati: la Camera dei Deputati ha deciso, con 292 voti a favore e 254 contrari, la restituzione del fascicolo riguardante l'ex Ministro dei Trasporti Pietro Lunardi alla Procura di Perugia. L'autorizzazione a procedere è un passaggio necessario, dato che in qusto caso i reati di cui è accusato Lunardi sono stati commessi mentre era Ministro.
Il fascicolo riguarda i suoi rapporti con l'attuale Cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, quando quest'ultimo era alla guida di Propaganda Fide, la società del Vaticano che gestisce l'enorme patrimonio immobiliare del Vaticano. L'accusa per Lunardi è stata di aver procurato a Propaganda Fide un finanziamento pubblico di 2 milioni e mezzo per la riparazione - mai fatta - della sede della Propaganda Fide situata a Roma. In cambio Lunardi ebbe un palazzo in via dei Prefetti, del valore di 8 milioni, pagandono poco più di 3 milioni.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©