Politica / Politica

Commenta Stampa

Chiesta la sospensione per la mattinata di tutte le attività

M5S annuncia: "Abbiamo presentato l'impeachment contro Napolitano"


M5S annuncia: 'Abbiamo presentato l'impeachment contro Napolitano'
30/01/2014, 10:08

ROMA - "Questa mattina il movimento 5 Stelle ha presentato denuncia per la messa in stato d'accusa del presidente della Repubblica italiana": questo l'annuncio del capogruppo del Movimento 5 Stelle al Senato Vincenzo Maurizio Santangelo. All'annuncio è seguita la richiesta di sospendere le attività del Senato per due ore per consentire al gruppo di riunirsi per decidere cosa fare.

La messa in stato di accusa del Presidente della Repubblcia era stata annunciata da tempo. E' una procedura prevista dall'articolo 90 della Costituzione e finora è stata usata solo una volta, contro l'allora Presidente Francesco Cossiga per i suoi continui attacchi contro l'autonomia e il potere del CSM. La Costituzione prevede che il primo passo sia una votazione delle due Camere riunite in seduta comune: se la maggioranza assoluta (473 membri) voterà a favore, la questione verrà passata alla Corte Costituzionale che è il Tribunale designato per questo genere di reato. Nel caso di Cossiga, il centrosinistra - che aveva presentato la richiesta in stato di accusa - non ottenne la maggioranza desiderata.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©