Politica / Parlamento

Commenta Stampa

M5S: "Creiamo una carta di credito ad hoc per i parlamentari"


M5S: 'Creiamo una carta di credito ad hoc per i parlamentari'
08/05/2013, 16:18

ROMA - Il vicecapogruppo alla Camera del Movimento 5 Stelle, Riccardo Nuti, in un incontro con i questori ha avanzato una richiesta: dotare ogni parlamentare di una carta di credito ad hoc. Ovviamente, il fondo a cui attingere sarebbe addebitato alla fiscalità generale, cioè a noi cittadini. 
Inoltre, ha avanzato la richiesta di parametrare lo stipendio dei parlamentari non più, come adesso, ai magistrati (i parlamentari hanno uno stipendio che è il 70% del primo Presidente di Cassazione, ndr) ma ai dipendenti pubblici, con una rivalutazione legata all'inflazione. Insomma, uno stipendio ridotto, ma rimborsi spese illimitati. 
Invece nessuna risposta dell'ufficio di presidenza sull'idea di creare un conto per il Movimento 5 Stelle dove versare parte dei loro stipendi. L'alternativa sarebbe che il conto lo facessero i grillini, ma i costi sono elevati (costi che loro intendono scaricare sulla fiscalità generale) e quindi è di difficile attuazione. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©