Politica / Politica

Commenta Stampa

Dichiarazioni simili postate da diversi grillini su Facebook

M5S denuncia: "In atto compravendita dei nostri parlamentari"


M5S denuncia: 'In atto compravendita dei nostri parlamentari'
14/06/2013, 17:02

ROMA - La denuncia questa volta è pesante. Almeno nel senso che la stanno ripetendo tutti con le stesse parole. Mi riferisco al fatto che i grillini denunciano che è in atto una compravendita di deputati grillini. Ma lo fanno su Facebook. Ha cominciato il capogruppo alla Camera, Riccardo Nuti: "Il livello di attacco al M5S si è alzato, e mira diritto al cuore del MoVimento. Sta succedendo qualcosa di grave, davanti a cui nessuno può rimanere immobile. Sappiamo con certezza che c'è in atto una compravendita morale e politica dei nostri parlamentari ad opera di persone esterne al MoVimento. Abbiamo ogni giorno il coraggio di fare i nomi del malaffare in aula, non avremo timore di fare i nomi di chi, da tempo fuori dal MoVimento, tenta di colpirlo per antichi rancori e oscuri interessi. E questo vale anche per coloro che, con la scusa della "libertà di critica", già indagano su quanti soldi pubblici spetterebbero loro in caso di formazione di un nuovo gruppo. Non taceremo. Il MoVimento non tacerà".
Identiche parole sulle pagine Facebook di Carlo Sibilia, Giulia Di Vita ed altri parlamentari. Naturalmente sarebbe interessante sapere chi ha contattato chi; fare dichiarazioni del genere per ora appare un abbaiare alla luna. E il fatto che usino tutti le stesse parole, lascia pensare che siano solo propaganda organizzata dall'alto. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©