M5S presenta le liste fatte col “metodo Cassimatis“ - JulieNews - 1

Politica / Politica

Commenta Stampa

Alla fine, nessuna differenza con gli latri partiti

M5S presenta le liste fatte col "metodo Cassimatis"


M5S presenta le liste fatte col 'metodo Cassimatis'
29/01/2018, 11:25

ROMA - Il vicepresidente della Camera, nonchè candidato del Movimento 5 Stelle al ruolo di Presidente del Consiglio, Luigi Di Maio sta presentando le liste elettorali del suo partito. Liste che sono fatte con quello che si potrebbe definire "metpodo Cassimatis", in quanto è stato utilizzato per decidere il candidato sindaco (poi perdente) di Genova per M5S. Cioè la base vota, poi decidono Grillo e Casaleggio. 

Insomma, sono liste che sono fatte esattamente come quelle degli altri partiti, decise dall'alto eignorando le votazioni fatte nelle parlamentarie. Spesso anche candidato persone che non sono del territorio come capilista (e quindi con la certezza quasi assoluta di essere eletti). Come per esempio è successo ad Elio Lannutti, ex Italia dei Valori e presidente dell'Adusbef; oppure Paola Carinelli, candidata in Lombardia. Poi ci sono molti nomi che sono noti per non essere dei politici, ma come richiamo: l'olimpionico Domenico Fioravanti, il campione di judo Felice Mariani, l'economista Lorenzo Fioramonti (che ha organizzato un incontro per Di Maio con alcuni manager della City di Londra), il velista Andrea Mura. Curioso il fatto che sia candidato anche Valerio Tacchini, il notaio che ha "verificato" i risultati delle cosiddette "parlamentarie". Eliminate invece tutte le persone note per posizioni no vax. 


Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©