Politica / Regione

Commenta Stampa

Martano: "Grave l'episodio del Fatebenefratelli"

Madre ivoriana denunciata, Montemarano intervenga


Madre ivoriana denunciata, Montemarano intervenga
02/04/2009, 17:04

«Ritengo sia necessario andare a fondo del grave episodio che si è verificato all’ospedale Fatebenefratelli di Napoli, dove a inizio marzo i medici hanno denunciato una donna della Costa d’Avorio al commissariato di Polizia, presumendo che fosse clandestina». Lo afferma Giovanna Martano, Assessora al Turismo della Provincia di Napoli, che continua: «Da quanto ho appreso, l’ospedale parla genericamente di un protocollo che sarebbe stato seguito. Ebbene, vogliamo prenderne visione, per capire sulle basi di quali criteri sia stata applicata nei fatti una norma del pacchetto-sicurezza che non è ancora stata approvata dal Parlamento ed ha peraltro già sollevato forti e fondatissime polemiche. Inoltre, vorremmo sapere in quanti altri casi questa procedura è stata seguita dallo stesso ospedale».
 
«Una cosa – sostiene la Martano – è certa: chi ha impedito per diversi giorni ad una giovane madre di allattare il proprio bambino appena nato si è reso protagonista di un eccesso di zelo che rappresenta senza dubbio una disumana anomalia, visto che quello accaduto a Napoli è il primo caso del genere in Italia. Per questo, chiedo l’intervento dell’Assessore regionale alla Sanità Montemarano, invitandolo ad approfondire quanto accaduto e a verificare se esistano le condizioni per mettere in discussione la convenzione con il Fatebenefratelli».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©