Politica / Politica

Commenta Stampa

Maltempo: dal Lazio all’Abruzzo, i volontari di CasaPound in campo contro l’emergenza neve


Maltempo: dal Lazio all’Abruzzo, i volontari di CasaPound in campo contro l’emergenza neve
08/02/2012, 14:02

Roma, 8 febbraio – Dal Lazio all’Abruzzo, CasaPound Italia in campo per fare fronte all’emergenza neve nel centro Italia. I volontari di Cpi e della Salamandra, il gruppo di protezione civile dell’associazione, si sono mobilitati in questi giorni per aiutare la popolazione colpita dall’ondata di maltempo che ha travolto il paese, portando con mezzi propri viveri e medicinali, rimuovendo gli alberi caduti, liberando dal ghiaccio strade, case e strutture pubbliche.

Interventi sono stati eseguiti a Frosinone, una delle province più colpite del Lazio, dove i volontari hanno organizzato una distribuzione di viveri, ma anche a Roma e in alcuni piccoli comuni rimasti isolati sulla Flaminia. In particolare, nella Capitale la Salamandra, dopo aver ripulito dal ghiaccio e reso agibili tre scuole del XX Municipio in vista della riapertura prevista per oggi, è scesa in campo per ‘liberare’ gli anziani ospiti della casa di riposo di via Rocco Santoliquido, in zona Giustiniana, che da quattro giorni erano di fatto ‘prigionieri’ della struttura sommersa dalla neve, con mezzi bloccati e operatori impossibilitati ad avere il cambio. In Abruzzo, invece, il gruppo di protezione civile di CasaPound Italia ha avviato una raccolta di farmaci che saranno a stretto giro consegnati a chi si trova ancora in una zona isolata ed è impossibilitato a muoversi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©